Deprecated: L'argomento $control_id è deprecato dalla versione 3.5.0! in /home/customer/www/itacar.net/public_html/wp-content/plugins/elementor/modules/dev-tools/deprecation.php on line 301
Cura dell'auto: come pulire interni ed esterni! - Itacar

Cura dell’auto: come pulire interni ed esterni!

Automobile
Written by myriam

Cura dell’auto: come pulire interni ed esterni!

Possedere un’auto non significa solo guidarla, ma anche prendersene cura: è ovvio che nel tempo sarà necessario fare alcuni lavori di manutenzione e che bisognerà occuparsi con regolarità della cura dell’auto! Anche se spesso non ci facciamo caso, nella nostra auto sono presenti numerose zone dove germi e batteri possono proliferare causando anche cattivo odore; vediamo alcuni consigli utili per eseguire una pulizia profonda ed efficace!

 

cura dell'auto, interni

Come prendersi cura dell’auto: la pulizia degli interni

La nostra auto è da vedere come un insieme formato da numerose componenti, che devono essere pulite singolarmente al fine di garantire livelli di igiene ottimali. Pertanto, ecco alcune regole per prenderti cura dell’auto in modo puntuale e rimuovere germi e batteri dal suo interno.

Mai sottovalutare la pulizia dei Tappetini!

  • I tappetini sono uno dei luoghi in cui maggiormente si depositano polvere e sporco. Pertanto, rimuovili periodicamente, passali co l’aspirapolvere e lavali accuratamente con acqua calda assicurandoti che siano perfettamente asciutti prima di riposizionarli.

 

Pulisci bene gli interni.

  • Dopo aver rimosso i tappetini, sposta avanti e indietro i sedili, così da poter aspirare accuratamente la polvere e la sporcizia accumulatesi sul fondo e sui sedili.

 

Non dimenticare di pulire anche pulsanti e i bottoni.

  • Infatti, è proprio nelle fessure e negli spazi tra pulsanti, frecce e bottoni che tende ad accumularsi una grande quantità di polvere. Pertanto, pulisci questi spazi accuratamente con pennelli e spazzole.
  • Per una pulizia più profonda, puoi utilizzare l’aria compressa che ti aiuterà a far emergere anche la polvere situata in profondità.

 

Lava tutte le superfici

  • In commercio è possibile trovare moltissimi prodotti studiati per lavare, pulire, lucidare e curare tutte le superfici della tua auto. Ti basta scegliere quelli più adatti preferiti e seguire le istruzioni riportate sulla confezione dal produttore.

 

Lucida accuratamente Vetri e Specchi.

  • Generalmente, su vetri e specchi non si accumulano elevate quantità di sporco, però è bene pulirli regolarmente così da assicurarsi massima visibilità sulla strada. Anche in questo caso, puoi utilizzare dei detergenti specifici e dei panni in microfibra per lavare e asciugare vetri e specchi, per non lasciare pelucchi in giro o creare fastidiosi aloni.
  • In alternativa, puoi optare per una soluzione fai da te: ti basta miscelare tre litri di acqua, una tazza di bicarbonato e due di alcol.

 

Non dimenticare l’impianto di climatizzazione!

  • Non è raro che dopo un certo numero di utilizzi l’impianto di climatizzazione emani un brutto odore, a volte anche di muffa. Per evitare che questo accada ti consigliamo di  curare la pulizia dei condotti optando per una bomboletta spray con sonda, con la quale il disinfettante viene direttamente spruzzato attraverso le fessure di ventilazione.

 

cura dell'auto, carrozzeria

Il lavaggio della carrozzeria e degli esterni

Una volta sistemati gli interni è il momento di passare a lavare la carrozzeria della tua vettura. Per ottenere un buon livello di pulizia è consigliabile portare la propria auto presso un autolavaggio oppure utilizzare gli autolavaggi self-service.

Per una pulizia più profonda e specifica potrai provvedere a pulire manualmente i cerchioni tramite delle spazzole con setole dure, detergente e sgrassatore. Con gli stessi mezzi, passa poi alla pulizia di gomme e pneumatici.

Dopo aver lavato tutta l’auto con attenzione è necessaria un’ulteriore fase per l’asciugatura. Si tratta di un passaggio fondamentale e se non viene effettuato potrebbero rimanere brutti aloni sulla vettura, permettendo allo sporco di incollarsi di nuovo sulla vernice. Basterà un panno in microfibra pulito e un po’ di pazienza. Anche in questa fase è consigliabile seguire lo stesso schema del lavaggio ed iniziare dall’alto verso il basso.

Per i più pignoli il trucco finale è la lucidatura con cera protettiva. Questo passaggio renderà la vernice brillante e la proteggerà dagli agenti esterni.

 

A questo punto avrai una macchina bella, pulita e priva di cattivi odori! Tuttavia se dovessi notare ancora odori sgradevoli potrai spruzzare appositi profumi, che potrai tranquillamente acquistare on line o da rivenditori specializzati in prodotti per la cura dell’auto!

Febbraio 21, 2022
Lascia un commento